Cassatella di Agira De.Co.

Carrello




Il carrello è vuoto.

   

You are here: Home Cassatella di Agira
Decrease font size  Default font size  Increase font size 
Cassatella di Agira Stampa E-mail

La cassatella è la perla di Agira, la regina della tradizione agirina.

Breve excursus storico

La cassatella di Agira è un dolce di origini molto antiche, elemento essenziale della cucina tradizionale agirina. Risulta difficile documentare la storia della casatella perché non esistono fonti scritte a riguardo. Le fonti orali che si possono ottenere sul territorio di Agira, sono perciò relative ad una conoscenza empirica dell’argomento e spesso si riferiscono ad un periodo di tempo abbastanza limitato, coincidente con le esperienze personali dell’artigiano.

Almeno nella sua versione più antica oggi scomparsa chiamata pasticciotto, possedeva forma circolare ed era caratterizzata da un bottone posto al centro del disco superiore, quasi a ricordare un altro dolce siciliano, le minn ‘e vergine, dolce dedicato a Sant’Agata.

Nella millenaria storia di Agira, la cultura che senza dubbio ha influito maggiormente sulla nascita della cassatella di Agira è quella spagnola alla quale si sono aggiunti elementi agropastorali e baronali, commistioni ricche e povere che avrebbero fatto convergere nella tradizionale cassatella di ricotta elementi nobili come mandorle e cacao, con la farina di ceci ad adempiere a ruolo di condensante naturale, ampiamente disponibile ed economico del ripieno. Un’ipotesi suggestiva sulla quale non abbiamo documenti storici a conforto, ma del tutto compatibile con gli elementi a nostra disposizione.
L’importanza culturale ed economica della cassatella di Agira ha convinto l’Amministrazione comunale a dotarsi di Denominazione Comunale (De. Co.).

Ricetta della cassatella di Agira

Ingredienti pasta

  • 3 Kg di farina tipo “00”
  • 0,7 Kg di zucchero
  • 1,3 Kg di sugna
  • 4 uova (5 se sono piccole)
  • acqua


Ingredienti ripieno

  • 1,25 Kg di mandorle sgusciate e tostate
  • 1,1 Kg di zucchero
  • 90 g di cacao amaro
  • 140 g di cacao dolce
  • 1,5 l di acqua
  • buccia di 3 limoni.
  • 300 g di farina di ceci o di grano duro.


Preparazione pasta
Mescolare a mano farina e sugna in modo da sciogliere la sugna, aggiungere le uova sbattute e lo zucchero, amalgamare l’impasto e aggiungere lentamente dell’acqua in modo da dare alla pasta una consistenza tale da permettere di essere stirata con il mattarello.
Far riposare la pasta per circa 10 ore prima di lavorarla.
Lavorare la pasta in modo da realizzare dei bastoncini di un diametro tale che possano stare in una mano (non usare tanta forza).

Preparazione ripieno
Tritare le mandorle tostate assieme alle bucce di limone. Ripetere l’operazione di tritatura almeno tre volte in modo da raffinare il tritato.
Mettere in pentola l’acqua con lo zucchero e le mandorle tritate, a fuoco lento portare all’ebollizione e mescolare in modo da rendere l’impasto omogeneo.
Una volta raggiunta l’ebollizione aggiungere il cacao e mescolare continuamente in modo da amalgamare bene l’impasto ed evitare che si attacchi al fondo della pentola.
Sempre a fuoco breve aggiungere la farina di ceci lentamente (in modo da evitare grumi) quella che prende per ottenere la giusta consistenza (di solito non più di 300 g.).
Far cuocere il tutto per circa 5-10 minuti mescolando continuamente.
Al termine della cottura riporre l’impasto in un contenitore preferibilmente di ceramica o di smalto.
Attendere che il riempimento si raffreddi prima di usarlo o lavorarlo. Per evitare che si indurisca in superficie mescolare di tanto in tanto.

Realizzazione cassatelle
Staccare un poco di pasta dai bastoncini e realizzare delle palline che verranno stirate con il matterello per formare foglia di pasta di forma circolare (diametro 15 cm circa). (spargere l’area di lavoro con farina per evitare che la pasta si attacchi attenzione a non sporcare di farina la parte superiore della sfoglia perché altrimenti non sarà possibile chiuderla).
Mettere un cucchiaio di impasto al centro della foglia realizzata e richiudete a metà pressando con le dita sui bordi del semicerchio in modo da richiudere per bene il ripieno (attenzione evitate di sporcare i bordi con il ripieno o la farina per evitare che la cassatella rimanga aperta) e tagliarecon la rotella o l’apposita formina (realizzata artigianalmente ad Agira) in modo da formare la mezzaluna.
Riporre le cassatele su una teglia (tipicamente si usano le teglie di latta che impediscono alle cassatele di attaccarsi, usare eventualmente la carta da forno con le teglie tradizionali) e far cuocere in forno ad alta temperatura (tipicamente viene usato il forno in pietra dove prima di mettere le cassatele viene fatta ardere la buccia di mandorle) per pochi minuti in modo da fare indurire la pasta esterna (occhio a evitare che si brucino).
Spolverare le cassatele con zucchero o zucchero a velo e cannella in polvere, per far aderire meglio lo zucchero alla cassatella è consigliabile spennellare le cassatelle con un collante prima di spolverarle.
Il collante viene preparato facendo cuocere un poco d’acqua con dello zucchero e deve essere tale da non essere assorbito dalla pasta della cassatella e nello stesso tempo consentire allo zucchero in polvere di aderire.

 
Banner
Prosciutto crudo di Agira
Prosciutto crudo di Agira
€24,00



Pancetta di Agira
Pancetta di Agira
€13,00



Salsiccia di Agira
Salsiccia di Agira
€18,00



Dolci di Agira assortiti
Dolci di Agira assortiti
€21,60



Nocatole di Agira, cofanetto
Nocatole di Agira, cofanetto
€18,00



Sondaggi

Outlet Factory Village di Agira - Farà da traino per l'economia?
 

Italian (Italy)English (United Kingdom)

Hotel, Alberghi, B&B ad Agira

Facebook Connect Login Box

I'm sorry myApi login is currently not compatible with Internet Explorer. Download Chrome, that's what all the cool kids are using

Connect with facebook

Facebook Connect

Hi , login or create a new account below

Login

Register

If you already have an account with this website login with your existing user name and password to enable Facebook Connect. From now on you'll be able to use our one click login system with your facebook credentials instead of your current user and password

Alternativley to create a new account using details from your Facebook profile enter your desired user name and password below. These are the details you can use to log into this website if you ever decide to delete your facebook account.

Forgot your password? - Forgot your username?

Calendario degli eventi di Agira

<<  Dicembre 2017  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Chi e' online

 71 visitatori online