Cassatella di Agira De.Co.

Carrello




Il carrello è vuoto.

   

You are here: Home Storia di Agira 1.4 Le antiche emergenze di Agira
Decrease font size  Default font size  Increase font size 
1.4 Le antiche emergenze di Agira Stampa E-mail

Lago di Ercole  ad Agira


Osservando l'attuale piano del mercato, si nota che il livello non é quello originario, infatti questo doveva essere piu basso ed il successivo livello é da addebbitarsi ad una sistematica opera di riempimento.
La costanta tradizione,la topografia, l'estensione di seicento metri di circoferenza, pari a quattro stadi romani (ogni stadio romano corrisponde a 158 m.) portano ad affermare che in questo luogo doveva esserci il lago e che in seguito venne prosciugato dagli arabi. A convalidare l'ipotesi da noi sostenuta c'é una pergamena dove si afferma che il lago esisteva. (6)

Bosco e tempio di Gereone  ad Agira


Dal documemto precedemtemente citato si desume che l'attuale contrsda chiamata Musele, che va dal Largo Fiera el fiume Salso-Giarretta era il Bosco di Gereone. Gli arebi certamente ne mutarono il nome e lo scelsero come luogo di propiziazione, fu la loro Moisella e da allora in poi é rimasto con questa denominazione.
Dopo la dominazione araba, passato questo luogo come proprietà della Badia di S.Maria Latina, gli abbati cominciarono a censirlo, e i nuovi proprietari dissodarono il suolo che cominciarono a coltivare a vigneti e frutteti, cosicché del Bosco non rimane oggi che una lontana idea.
Facendo degli scavi si sono rinvenute tombe del periodo siculo greco dentro le quali si sono trovati oggetti di bronzo, vasetti pregiati e un pezzo di statua marmorea.
Tra la via Odotelmati e a cesteggiare l'antico lago di Ercole, vi é la chiesa Reale Abbazia di S.Maria Latina, la tradizione vuole che la suddetta chiesa sorga su ciò che Ercole aveva fatto edificare: il tempio di Gereone.
Gli antichi greci,accanto ai loro templi ponevano larghi recinti destinati alle corse e banchetti durante le feste che celebravano in onore delle divinità.
Presso il lago di Ercole si levava il tempio di Gereone. Come la maggior parte dei templi greci sparsi nell'isola, era di architettura dorica. Un parallelegrammo lungo quaranta metri e largo venti metri ne formava la base; dodici colonne di basaltico sostenevano l'architrave e lo dividevano in tre navate. (7)

Tempio di Jolao  ad Agira


Questo tempio pagano sorgeva nel mezzo della città. Durante la dominazione bizantina in Sicilia (335-827) fu trasformato in chiesa cristiana dedicata a Santa Sofia con una cappella annessa a San Sebastiano. (8)

Il Ginnasio  di Agira


Del Ginnasio non rimame più nulla; dovevs occupare tutta quell'area oggi compresa, dal palazzo Scavone, tutte le abitazioni del rione detto piano S.Rocco fino alla via Collegio. Il Ginnasio quindi con il lago di Ercole e il tempio di Gereone erano fuori dell'abitato. (9)

Porta Eraclea, le piramidi, la pietra miliare  ad Agira


Attenendosi alla tradizione e alle imprese di Ercole si Suppone che venendo da Lentini quest'ultimo fosse entrato in Agira dalla strada detta ancora "Piliere", non più praticata da quaudo fu costruita la strada che da Agira porta alla stazione ferroviaria di Raddusa.
QueSt'antica Strada finiva all'imbocco della via G.Marconi (Lombardia) dove sorgevauo la porta Eraclea e le Piramidi di cui parla Diodoro. (10)
Con la costruzione del mulino e pastificio Mauceri, fu abbattuta la pietra Miliare, sulla quale erano scolpiti in lettere greche le cifre che indicavano la distanza tra Siracusa ed Agira.
Ad un centinaio di metri dalla pietra Miliare era la Porta Eraclea, dalla quale iniziava la via omonima,la più importante dell'antica città e che dal secolo XIII°, dopo l'immigrazione delle colonie Lomgobarde in Sicilia, prese l'appellativo di via Lombardia. (11)

I Bagni  di Agira


"Gettando le basi della casa Buzza, si trovò un largo condotto, che serviva a raccogliere ed emettere le acque di rifiuto dei pubblici bagni, il cui stabilimento sorgeva tra la casa suddetta, quella del priore Morina, fratelli Gussio, eredi Patané Rosario e l'attuale caserma dei Carabinieri". (12)
Nella piazzetta Bue anni fa sorgeva un abbeveratoio pubblicco.
Le acque sorgive del monte erano state anticamente raccolte ed incanalate a sud nel luogo dove vi era il teatro; a ovest, che erano le più abbondanti, nei bagni pubblici; mentre le acque dei rifiuti e le acque piovane si immettevano nelle grandi fognature che attraversavano la città.

Il teatro  di Agira


Di quest'opera non rimane niente che possa darcene un'idea. Alcuni studiosi hanno indagato sul luogo dove potesse sorgere il teatro.
Da ricerche fatte e da una pergamena dell'anno 1225 si é in grado di rilevare ed affermare che é stato costruito sull'area circolare dove ora sorgono le chiese di S.P1etro e della SS.Trnità. (13)

(6) Un tale Giovanni Di Bartolo otteneva nel 116O da Gimelio, abbate di S.Filippo di Agira, un piccolo appezzamento di terreno e il permesso di costruirvi una chiesa rurale in onore della Madonna e precisamente all'inizio della via Otilma: parola equivalente al greco òdòs (via) tèlma (palude), via della palude. P. SINOPOLI op.ct.
(7) B.ATTARDI - op.ct. Tratto da Diodoro
(8) Un opinione avanzata dal Sinopoli è quella che la chiesa di Santa Margherita sorga sul tempio di Jolao. - P. SINOPOLI op.ct.
(9) Ci si deve accontentare di indagare il suo luogo, servirà di assai valido sussidio un atto di vendita o concessione del suolo pubblico, che il Senato di Agira faceva ad un tale Orazio Caravella il 24 gennaio 1648. Il comune concedeva are 44 di suolo per le costruzione di una chiesa in onore a S.Rocco e il Caravella erogava la somma di onze 29 con l'0bbligo di fabbricare una casa a suo uso ed una chiesa in onore a S.Rocco. Il tratto di suolo aveva per confini un orto detto della Grotta di S.Filippo, il vallone e la strada; la vendita cadeva sopra un orto chiamato "de la canistra et de la spera", a prima lettura si era creduto che fossero dei ccgmomi, ma ponendo meggiore attenzione viene da pensare che essi sono le correzione di parole greche: sfaira (luogo addetto al gioco della palla), konistra (luogo destinato alle corse). Questi vocaboli indicano che nei limiti descritti del documento, era posto il Ginnasio. P. SINOPOLI - op.ct.
(10) "L'anticaglie di questa vecchissima città si vedono da quella parte del paese che oggi Si chiama Lombardia, giacere in terra che sono pietre lavorate in quadro di meravigliosa grandezza". FAZELLO - Decad. I° Hist. Sicil. lib. X "Agira".
FAZELLO Decad.I° Hist. Sicil. lib.X "Agira".
(11) "Parecchi anni fa negli scavi per la costruzione delle case Pace Filippo si scoprirono a circa due metri di profondità le vestigia dell'antico lastricato a grandi massi poligonali di basalto disposti su di un letto di tre strati l'uno sopra l'altro, l'inferiore di ghiaia, il medio di pietrisco e calce, il superiore di cocci e calce che muravano le lastre di basalto". P. SINOPOLI - op.ct.
(12) P. SINOPOLI op.ct.
(13) A convalidare questa ipotesi concorre una pergamena dove é detto che il vicario di S.Maria Latina cedeva alla chiesa di S.Sebastiano (ora S.Margherita) una chiesetta dedicata a S.Erasmo, costruita "juxta proscemium". Quindi é probabile che il luogo dove ora c'é la chiesa di S.P1etro (ex S.Erasmo) fu il palcoscenico dell'antico teatro. P. SINOPOLI op.ct.

 
Banner
Cassatelle di Agira, valigetta
Cassatelle di Agira, valigetta
€14,40



Prosciutto crudo di Agira
Prosciutto crudo di Agira
€24,00



Pancetta di Agira
Pancetta di Agira
€13,00



Capocollo di Agira
Capocollo di Agira
€18,00



Dolci di Agira assortiti
Dolci di Agira assortiti
€21,60



Sondaggi

Outlet Factory Village di Agira - Farà da traino per l'economia?
 

Italian (Italy)English (United Kingdom)

Hotel, Alberghi, B&B ad Agira

Facebook Connect Login Box

I'm sorry myApi login is currently not compatible with Internet Explorer. Download Chrome, that's what all the cool kids are using

Connect with facebook

Facebook Connect

Hi , login or create a new account below

Login

Register

If you already have an account with this website login with your existing user name and password to enable Facebook Connect. From now on you'll be able to use our one click login system with your facebook credentials instead of your current user and password

Alternativley to create a new account using details from your Facebook profile enter your desired user name and password below. These are the details you can use to log into this website if you ever decide to delete your facebook account.

Forgot your password? - Forgot your username?

Calendario degli eventi di Agira

<<  Novembre 2017  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Chi e' online

 59 visitatori online